Attività: Yoga e altro

In un ottica di integrazione globale presso Lo Studiolo si svolgono le seguenti attività che abbiamo diviso per praticità in queste categorie, yoga, educazione somatica, meditazione, altre discipline.

yoga

YOGA

Lo Studiolo non è un luogo per turisti dello yoga e in risposta alle infinite derive di questa disciplina e alla continua proliferazione di nuove
scuole, non abbiamo incluso nell’offerta gli stili che riteniamo delle semplici trovate commerciali. Abbiamo inserito, oltre ai metodi più
strutturati, anche tecniche flow, che favoriscono l’integrazione somatica e il radicamento della persona nel proprio corpo. Il polo magnetico delle nostre proposte è l’embodiment, la stella che orienta la navigazione di Spaziocorpo. “Asana diviene un’esplorazione per cogliere le caratteristiche essenziali delle esperienze e per indagare come le persone abitano i corpi, intesi come entità biologica e come base esistenziale della cultura e del sé”.

Gentle Yoga (Maria Chiara Mascia):  Yoga Accessibile o Gentile. Una pratica adatta a tutti per accedere alla consapevolezza corpo-respiro-mente in maniera gentile, aperta e non giudicante. Ogni lezione prevede varie sequenze di posture classiche eseguite sempre secondo le possibilità di ciascuno e continuamente e intimamente legate alla consapevolezza sul respiro. Il respiro diventa la guida e il cardine della presenza mentale ‘incarnata’. Oltre alle posture (āsana) sono incluse nella lezione pratiche respiratorie (prāṇāyāma), rilassamento, meditazione mindfulness. Ogni lezione risponderà alle esigenze delle persone presenti e sarà sempre possibile per tutte e tutti seguire i propri tempi e ritmi, con attenzione particolare alla rieducazione respiratoria. In questa classe non è richiesto spingersi oltre i propri limiti, né doversi conformare a forme ideali di pratica. Adatta anche in caso di recupero psico-fisico perché costruita per favorire la stabilità, il radicamento, la centratura, la concentrazione (bhāvana) e la calma.

La lezione non prevede ‘livelli’ di praticanti, sono benvenute persone di ogni età ed è Trauma Informed.

Alla base di questo corso, il metodo Viniyoga sviluppato da T. Krishnamacharya e Desikachar oggi ampiamente diffuso in Occidente e applicato in molti approcci di tipo “mindfulness yoga” , “trauma sensitive yoga” e yoga “terapeutico”.

Hatha Yoga (Alessandra Martellucci): lo Haṭha Yoga è una branca dello yoga che attinge da antiche pratiche indiane, costituite da posture, metodi di pulizia fisici ed energetici, esercizi di respirazione e di rilassamento, gesti simbolici delle mani e del corpo. Il suo obiettivo, come quello di tutte le altre branche dello Yoga è quello di generare benessere e salute.
Le posizioni (asana) permettono di acquisire una postura corretta, di sciogliere le tensioni e di sviluppare la percezione e la consapevolezza del proprio corpo.
La regolazione del respiro (pranayama) migliora flusso dell’energia (prana) all’interno del corpo rilassa il corpo e la mente, aiuta a raggiungere uno stato di profonda concentrazione con conseguente rilassamento.
Le tecniche di pulizia (kriya) permettono di pulire i canali energetici ed i gesti simbolici (bandha) permettono di distribuire l’energia nelle zone più remote o dove non arriva.
La lezione di Haṭha Yoga ha una struttura fissa, articolata in più fasi: pratiche di scioglimento, esercizi di purificazione dell’energia, sequenze dinamiche, posizioni statiche, rilassamento ed esercizi di respirazione. All’interno di ogni fase le pratiche variano di volta in volta, seguendo una progressione di crescita di difficoltà, tenendo conto delle stagioni, delle condizioni atmosferiche e di specifiche esigenze dei partecipanti.

Iyengar®Yoga (Olivia Casadei, Elisa Grosso, Cinzia Monti): il centro è valorizzato dall’offerta del metodo Iyengar®Yoga, che ha dato origine alla pratica posturale moderna, pur mantenendo viva la tradizione dello yoga classico. Il metodo si distingue per l’attenzione data all’allineamento nella costruzione delle posizioni (asana) e per l’utilizzo di supporti specifici per adattare le posizioni alle diverse necessità. La concentrazione richiesta durante la pratica conduce naturalmente verso la calma mentale. L’Iyengar®Yoga prende il nome dal maestro B.K.S. Iyengar che in oltre novantanni di dedizione allo yoga, ha approfondito lo studio e gli effetti degli asana (posizioni) e del pranayama (il controllo del respiro). 

IYENGAR® utilizzato con permesso di Geeta S. Iyengar and Prashant S. Iyengar, proprietari dei Marchi.

Restorative Yoga (Alessandra De Castro): una pratica dove si crea la condizione di massimo rilassamento nell’esecuzione delle posture, facendo il minimo sforzo fisico possibile. La mente si concentra sul respiro per coltivare la consapevolezza e liberare la tensione dal corpo. 

Viniyoga (Alessandra De Castro, Maria Chiara Mascia): il Viniyoga è un metodo di haṭha yoga sviluppato da T. Krisnamacharya e T.K.V. Desikachar, che privilegia l’applicazione personalizzata della pratica e la progressione graduale, secondo le possibilità e aspirazioni della singola persona. La lezione prevede, in una sequenza fluida e strutturata, le tecniche classiche dello yoga – āsana, prāṇāyāma, mudrā e bandha – sviluppate secondo il principio del vinyāsa krama, la progressione graduale. In particolare tutta la pratica delle posture (āsana), eseguite sia in modalità dinamica che statica, è strettamente legata alla consapevolezza sul respiro, che diventa il focus principale e viene approfondito e sviluppato progressivamente, insieme al movimento. L’obiettivo è sviluppare la concentrazione e coltivare un flusso continuo di consapevolezza (mindfulness) radicata nel corpo-respiro-mente. Perché ognuno possa beneficiare al meglio del lavoro, oltre alle varianti individuali, sono privilegiati l’aspetto ‘terapeutico’ (cikitsā krama) rispetto a quello performativo e una modalità accogliente di pratica, non giudicante, laica ed essenziale, per radicarsi nel momento presente, un movimento dopo l’altro, un respiro dopo l’altro.

La lezione non prevede ‘livelli’ di praticanti, sono benvenute persone di ogni età ed è Trauma Informed.

Il corso si svolge in sede e online.

Yoga Integral/Scaravelli (Benedetta Capanna):

Lo Yoga ci fa assaporare una dolce intimità e un accordo profondo con noi stessi che lo stress e le problematiche del quotidiano spesso ci fanno dimenticare. La pratica è un riconoscersi e uno svelarsi, un viaggio e un ritorno a casa insieme, piuttosto che una serie di esercizi da eseguire correttamente.

Attraverso un approccio sensibile ed esperienziale, ma anche dinamico e profondo, nella lezione si approfondiranno le connessioni del corpo, la sua abitabilità e lo stupore dell’esserci. Le pratiche saranno adattate alle esigenze dei praticanti. Momenti statici e dinamici si alterneranno a seconda delle tematiche affrontate. Attraverso la raffinatezza del pranayama coltiveremo la grande possibilità di rinnovarci costantemente, traendone armonia e un maggiore senso di benessere.

La pratica proposta è ispirata a Vanda Scaravelli, autrice dello yoga best seller Awakening of the spine ed è sostenuta dall’anatomia esperienziale. Lo Yoga di Vanda Scaravelli si sviluppò tra la precisione anatomica del maestro Iyengar e l’enfasi al respiro di Desikachar ed è ispirata dalla profonda amicizia con il filosofo Krishnamurti.  Si focalizza sulla colonna vertebrale, tra gravità e leggerezza, tra cielo e terra, e attraverso di essa la libertà del respiro, ma anche nel connettere e far dialogare le parti del corpo, come fossero strumenti di una grande orchestra. L‘ anatomia esperienziale serve ad ampliare la sensibilità nella pratica mantenendone la freschezza.


SEMINARI DI YOGA: 

Nella sezione SEMINARI potrai trovare i corsi e le conferenze sulla storia delle diverse tradizioni yogiche dalle origini alla modernità.


educazione somatica

EDUCAZIONE SOMATICA

Diversi sono i metodi che fanno parte  di questa area, tutti orientati verso lo sviluppo e l’apprendimento della consapevolezza corporea attraverso il movimento, supporto delle nostre azioni, sentimenti, sensazioni ed emozioni. Muovere il corpo è un modo efficace per modificare uno stato d’animo.

Anatomia Esperienziale:  l’anatomia esperienziale viene proposta nel corso di seminari tematici e talvolta integrata nei corsi di yoga dagli insegnanti del nostro centro che hanno conseguito il master in Anatomia Esperienziale organizzato da Spaziocorpo. 

Anatomia per lo Yoga e Anatomia per il Movimento, metodo Blandine Calais Germain: gli stage di Anatomia per lo Yoga e Anatomia per il Movimento, metodo Blandine Calais Germain, costituiscono dei focus anatomici dove la teoria si accompagna alla pratica, vengono utilizzati modelli anatomici, tavole anatomiche, lavori esperienziali di body work. Al termine di ogni incontro viene rilasciato un attestato di partecipazione valido per conseguire la certificazione dell’intero percorso.  Nel 2021 verrà organizzato il primo corso di formazione completo del metodo Perineo e Movimento ®. 

Bodyfulness e yoga (Olivia Casadei): un corso di yoga pensato per chi vuole liberarsi dalle rigidità muscolari, ritrovare la fluidità dei movimenti del bacino, della colonna, delle spalle e del collo. Semplici sequenze per un uso consapevole, appropriato e funzionale del corpo.

Yamuna ® Body Rolling:  i corsi di Yamuna Body Rolling sono tenuti dall’insegnante certificata Alessandra De Castro. YBR è un lavoro innovativo per l’allungamento muscolare profondo, in grado di creare a livello corporeo effetti positivi strutturali a lungo termine. YBR permette di ottenere elasticità e tonicità muscolare, scioltezza delle articolazioni e miglioramento della densità ossea. Gli esercizi, chiamati routines, si eseguono in carico su delle palle di varia dimensione e consistenza. 


meditazione

MEDITAZIONE

Proponiamo pratiche ispirate a diverse tradizioni e mirate al lavoro sulle energie sottili del corpo, sulle percezioni e sulle attività mentali.

Il satsang con Mauro Bergonzi è un appuntamento a cadenza mensile, vedi la pagina dedicata.

“La ‘condivisione dell’essere’ (sat-sang) è un’occasione per esplorare secondo una prospettiva radicalmente non dualista e non confessionale – attraverso il dialogo e il silenzio, nella concretezza della propria esperienza immediata – il misterioso ‘sguardo’ con cui la coscienza apre l’orizzonte di ciò che chiamiamo ‘realtà’, il ‘senso’ e il ‘nonsenso’ della meditazione e della ricerca spirituale, i limiti del pensiero concettuale, il problema dell’identità personale e la conoscenza di sé.” (M. Bergonzi).


altre discipline

ALTRE DISCIPLINE

La visione olistica dell’individuo, inteso come unità biologica, psicologica e spirituale propria della mente orientale è la stessa che anima diverse discipline che, per un arricchimento generale, vengono di volta in volta proposte in questa sezione.

Presso Lo Studiolo è possibile praticare:

Allenamento del corpo pre-espressivo: la riscoperta delle potenzialità espressive del nostro corpo-voce è fondamentalmente un primo passo verso la riappropriazione della nostra natura più profonda. Il corso è condotto da Elisa Rocca.

Zen Stretching: anche detto Makko Ho o stretching dei meridiani. La struttura energetica dell essere umano è composta da una fitta rete di canali energetici: i meridiani che portano l energia vitale (Qi in giapponese; Chi in cinese) in ogni parte del corpo. Liberare il libero fluire dell’energia in questi canali aiuta per il mantenimento della salute. Il corso è condotto da Alessandra De Castro.


Altri corsi sono segnalati alla voce SEMINARI E CORSI

È possibile richiedere delle lezioni private, singole o per piccoli gruppi, con pratiche specifiche, ad esempio, per migliorare il sonno, la digestione, la respirazione o trattare regioni del corpo, pavimento pelvico, spalle, bacino, ginocchio.